lunedì 10 novembre 2014

wrong landscape(s)

sto lavorando a una composizione di paesaggi "errati"
in cui fino alla fine rimane il dubbio se la falla sia nell'occhio dell'osservatore
-un vuoto d'aria nella retina-
o effettivamente ci sia un BUCO in ciò che ci si para davanti
che denuncia un qualche tipo di teatrino cosmico



Nessun commento:

Posta un commento